Daniele Poli
Categoria : Biografie
Nato nel 1965 a Prato, ha studiato chitarra classica con i Maestri A. Borghese, L. Brouwer e S. Mazzoni, diplomandosi, sotto la guida di quest’ultimo al conservatorio L. Cherubini di Firenze nel 1991.

Come chitarrista si è prodotto in varie formazioni cameristiche e come solista, svolgendo attività concertistica in Italia e all’estero, nonché la registrazione di un CD con la GUITAR SYMPHONIETTA e numerose collaborazioni con reti televisive locali e nazionali (RAI), nonché con i registi Massimo Luconi e Giuseppe Galeotti.
Negli ultimi anni la sua attenzione si è rivolta in particolare alla esecuzione di musica antica (medioevale e rinascimentale) su strumenti originali quali, liuto, chitarra rinascimentale e barocca, arpa, salterio, ghironda, in molti casi costruiti da lui stesso affiancando quindi alla attività prettamente concertistica, quella di studio e di ricerca sugli strumenti e la prassi esecutiva del periodo. Ha studiato liuto con i Maestri: G. Lastraioli, T. Bagnati e A. Damiani.
Nel 1992 ha partecipato in veste di liutista e di attore alle celebrazioni ufficiali laurenziane, da allora in poi, ha intrapreso una serie di proficue collaborazioni con vari Ensemble di musica antica quali. MODO ANTIQUO, L’HOMME ARME’, GLI STROMENTI, LA GHIRONDA.
Attualmente si occupa anche di musica popolare toscana, è l’ ideatore del gruppo TUSCAE GENTES, attivo sia nel repertorio tradizionale che in quello medioevale/ rinascimentale.
[pagebreak]
Ha collaborato al volume “MUSICHE E CANTI” edito nel Luglio 1991 per Becocci editore dal Centro di Documentazione Storico Etnografico della Val di Bisenzio.
Ha studiato danza popolare con P. Gala e C. Cesaroni e danza rinascimentale con F. Sparapani e V. Daniels.
Ha suonato in trasmissioni televisive di grande pubblico quali: PIACERE RAI 1, UNO MATTINA, LINEA VERDE, GUSTIBUS (RAI), ha registrato inoltre un concerto per TV PRATO (duo flauto e chitarra) Ha partecipato come danzatore nel film di J. Campion “ RITRATTO DI SIGNORA”. Ha ideato e curato la regia dello spettacolo musicale “IL TEMPO DELLA ROSA” portato in scena nell’estate ’99 riscuotendo un discreto successo di pubblico e critica.
Da oltre 10 anni affianca alla attività concertistica quella didattica nelle scuole di musica ed in quelle dell’obbligo, ha scritto e diretto un’operina per bambini dal titolo ACQUA, messa in scena a Vaiano nel 1993 e andata in onda sulla RAI nei programmi del DSE.
Un’altra dal titolo CAPPUCCETTO ROSSO è andata in scena nel 1998 a Vaiano e nel 1999 ad Agliana.
Insegna chitarra nelle scuole di musica di Vaiano, Prato, Agliana e all’interno della casa circondariale di Prato, ha condotto vari laboratori musicali di costruzione di strumenti e di propedeutica musicale nella scuola dell’obbligo e per docenti delle scuole materne.
Nel 2003 ha vinto, con la sua “Maggiolata sciagurata” il primo premio al concorso nazionale Giovanna Daffini per testi di canzoni da cantastorie. Sempre nel 2003 ha ricevuto, con i TUSCAE GENTES il premio città di Montalcino per la diffusione della cultura popolare contadina. Nel maggio 2004 ha realizzato in veste di esperto per RAI Radio Tre cinque puntate sulla tradizione del cantamaggio, sempre sulla tradizione del maggio, nel 2004 ha curato per la provincia di Prato la progettazione e la realizzazione di una mostra, di un libro e di un CD sul Cantamaggio in Val di Bisenzio.
Dal 2003 segue, per conto della scuola di musica di Prato, il progetto ENTRAMUS (European Net of Traditional Music School) della Comunità Europea, che lo ha portato a collaborazioni e scambi di concerti ed esperienze in giro per mezza Europa (Francia, Spagna, Portogallo, Finlandia, Olanda, Polonia, Belgio).





Dal 2003 si esibisce anche in veste di cantastorie, da solo (nella foto: versione one man band con chitarra, armonica a bocca, duddero, tacabanda e voce) o accompagnato da altri musicisti. Esegue sia canzoni e filastrocche della tradizione popolare che stornelli ed ottave rime improvvisate, che canzoni proprie che parlano di fatti di attualità (Black Out, Guerre, Elezioni…ecc…), vendendo il foglio con le parole del canto, così come usavano fare una volta i cantastorie nelle piazze e nei mercati di paese.
Talvolta abbina all’ attività di cantastorie quella di imbonitore-costruttore e venditore di dudderi, raganelle e oggetti sonori attirando l’attenzione e la simpatia di grandi e piccini.


DISCOGRAFIA:
LEO BROUWER CONDUCTS GUITAR SYMPHONIETTA (1991 Giulia Records)
CESARE NEGRI ”LE GRAZIE D’AMORE” - ENSEMBLE LA FOLLIA (1995 Sonitus)
GIROLAMO GIACOBBI “L’AURORA INGANNATA” - LI STROMENTI (1996 Tactus)
LORENZO ALLEGRI “ LE SUITES MEDICEE”- LI STROMENTI (1998 Dynamic)
S. GANASSI/ D. ORTIZ -OPERE COMPLETE PER VIOLA DA GAMBA (1998 Tactus)
CARMINA BURANA- MODO ANTIQUO (1999 doppio CD allegato alla rivista AMADEUS)
LA MUSICA DEI CROCIATI - MOD ANTIQUO (marzo 2000 doppio CD allegato a “ speciale AMADEUS“)
JUDITHA TRIUMPHANS - MODO ANTIQUO (2000 Amadeus)
MUSICHE A VEGLIA - TUSCAE GENTES (2000 autoprodotto)
IL TEMPO DELLA ROSA - TUSCAE GENTES (in preparazione)
COSIMO BOTTEGARI “Il libro di canto e liuto” Con S. Tomasello e G.Luca Lastraioli – (2001 Tactus)
QUANDO IL MERLO CANTA - TUSCAE GENTES (2002 Tuscae Gentes)
REGINA PRETIOSA – ENSEMBLE L’HOMME ARME’ (2003 TACTUS)¬¬
DANZE STRUMENTALI MEDIEVALI ITALIANE – ANIMA MUNDI CONSORT (2004 TACTUS)
VIVA FALIERO! – TUSCAE GENTES (2004 Tuscae Gentes - Il tempo della rosa)
CANTAMI UN TANGO IN YIDDISH – OY VEY (2006 (Oy vey)
MUSICA MEDIOEVALE NEL DUOMO DI SOVANA ensemble TRES CULTURAS (2006 - Tuscae Gentes)
DANZE STRUMENTALI MEDIEVALI ITALIANE (vol. 2°) – ANIMA MUNDI CONSORT (2006 TACTUS)
SCIOGLILINGUA, INDOVINELLI – PASSEROTTI... (libro – cd) D. Poli con Tuscae Gentes (2006 Il tempo della rosa)
STORIE DI DONNE -TUSCAE GENTES (2008 il Tempo della rosa - Merlo records)